lunedì - 22 Luglio - 2024
HomePreghiereRecita questi Salmi di protezione per migliorare la tua vita

Recita questi Salmi di protezione per migliorare la tua vita

Salmi di protezione

Cosa intendiamo per Salmi di protezione: come ben sapete il maligno è dietro l’angolo, pertanto a voi che chiedete e anelate pace e sicurezza nella vostra vita, indicheremo i Salmi di protezione che meglio si adattano a questa realtà, affinché insieme alla vostra fede possiate elevare al cielo tutte le vostre suppliche e ringraziamenti.

Il libro dei Salmi è uno dei più conosciuti e ricercati dai fedeli cristiani, poiché è risaputo che le Scritture contengono l’essenza dei sentimenti profondi di persone che hanno attraversato prove nella vita, ma che sapevano di essere benedette dal Padre. Questi salmi potenti sono il frutto di momenti di celebrazione delle grazie, del ringraziamento e della protezione nelle fasi difficili della vita. I suoi autori hanno vissuto periodi storici travagliati, in cui seguire la religione e le tradizioni cristiane erano considerati atti di ripudio e rivolta contro l’intera cultura esistente.

I Salmi sono parole che elevano le vostre intenzioni o richieste a Dio e ai Suoi Angeli, con maggiore intensità e fervore. Puoi trovare Salmi della Sacra Bibbia specifici per ogni tipo di situazione, dove sono suddivisi in 150 testi, che sono considerati puri collegamenti con il Signore, per chiedere, come in questo caso, la sua protezione.

Recita questi Salmi di protezione e proteggiti o ottieni ciò che desideri!

Nessun prodotto trovato.

Salmo 59Salmi di protezione
  1. Liberami dai malfattori,
    e salvami dagli uomini sanguinari.
  2. Ecco, essi pongono insidie all’anima mia;
    uomini potenti si uniscono contro di me,
    senza colpa né peccato da parte mia,
    o SIGNORE!
  3. Senza mia colpa corrono e si preparano.
    Svegliati, avvicìnati a me, e guarda!
  4. Tu, o SIGNORE, Dio degli eserciti,
    Dio d’Israele,
    àlzati a giudicare tutte le genti!
    Non far grazia ad alcuno dei perfidi malfattori!
  5. Ritornano di sera, urlano come cani
    e si aggirano per la città.
  6. Ecco, vomitano ingiurie dalla loro bocca;
    hanno spade sulle labbra.
    «Tanto», dicono, «chi ci ascolta?»
  7. Ma tu, o SIGNORE, riderai di loro;
    ti farai beffe di tutte le genti.
  8. O mia forza, a te mi rivolgerò,
    perché Dio è il mio rifugio.
  9. Il mio Dio mi verrà incontro con la sua bontà.
    Dio mi farà vedere sui miei nemici quel che desidero.
  10. Non ucciderli, perché il mio popolo non dimentichi;
    falli andare, per la tua potenza,
    raminghi; e umiliali,
    o Signore, nostro scudo!
  11. Ogni parola che dicono è un peccato della loro bocca;
    siano dunque presi nel laccio della loro superbia,
    per le maledizioni e le menzogne che pronunciano.
  12. Distruggili nel tuo furore,
    distruggili e non siano più;
    e si conoscerà che Dio domina su Giacobbe
    fino all’estremità della terra.
  13. Ogni sera ritornano, urlano come cani
    e si aggirano per la città.
  14. Vanno vagando in cerca di cibo,
    e se non trovano da sfamarsi, passano la notte ululando.
  15. Ma io canterò la tua potenza,
    e al mattino loderò ad alta voce la tua bontà,
    perché tu sei stato per me una fortezza,
    un rifugio nel giorno dell’avversità.
  16. O mia forza, a te salmeggerò,
    perché Dio è il mio rifugio, il Dio che mi fa del bene.
Salmo 91
  1. Chi abita al riparo dell’Altissimo
    riposa all’ombra dell’Onnipotente.
  2. Io dico al SIGNORE: «Tu sei il mio rifugio e la mia fortezza,
    il mio Dio, in cui confido!»
  3. Certo egli ti libererà dal laccio del cacciatore
    e dalla peste micidiale.
  4. Egli ti coprirà con le sue penne
    e sotto le sue ali troverai rifugio.
    La sua fedeltà ti sarà scudo e corazza.
  5. Tu non temerai gli spaventi della notte,
    né la freccia che vola di giorno,
  6. né la peste che vaga nelle tenebre,
    né lo sterminio che imperversa in pieno mezzogiorno.
  7. Mille ne cadranno al tuo fianco
    e diecimila alla tua destra;
    ma tu non ne sarai colpito.
  8. Basta che tu guardi,
    e con i tuoi occhi vedrai il castigo degli empi.
  9. Poiché tu hai detto: «O SIGNORE,
    tu sei il mio rifugio»,
    e hai fatto dell’Altissimo il tuo riparo,
  10. nessun male potrà colpirti,
    né piaga alcuna s’accosterà alla tua tenda.
  11. Poiché egli comanderà ai suoi angeli
    di proteggerti in tutte le tue vie.
  12. Essi ti porteranno sulla palma della mano,
    perché il tuo piede non inciampi in nessuna pietra.
  13. Tu camminerai sul leone e sulla vipera,
    schiaccerai il leoncello e il serpente.
  14. Poich’egli ha posto in me il suo affetto, io lo salverò;
    lo proteggerò, perché conosce il mio nome.
  15. Egli m’invocherà, e io gli risponderò;
    sarò con lui nei momenti difficili;
    lo libererò, e lo glorificherò.
  16. Lo sazierò di lunga vita
    e gli farò vedere la mia salvezza.
Salmo 139
  1. SIGNORE, tu mi hai esaminato e mi conosci.
  2. Tu sai quando mi siedo e quando mi alzo,
    tu comprendi da lontano il mio pensiero.
  3. Tu mi scruti quando cammino e quando riposo,
    e conosci a fondo tutte le mie vie.
  4. Poiché la parola non è ancora sulla mia lingua,
    che tu, SIGNORE, già la conosci appieno.
  5. Tu mi circondi, mi stai di fronte e alle spalle,
    e poni la tua mano su di me.
  6. La conoscenza che hai di me è meravigliosa,
    troppo alta perché io possa arrivarci.
  7. Dove potrei andarmene lontano dal tuo Spirito,
    dove fuggirò dalla tua presenza?
  8. Se salgo in cielo tu vi sei;
    se scendo nel soggiorno dei morti,
    eccoti là.
  9. Se prendo le ali dell’alba
    e vado ad abitare all’estremità del mare,
  10. anche là mi condurrà la tua mano e mi afferrerà la tua destra.
  11. Se dico: «Certo le tenebre mi nasconderanno
    e la luce diventerà notte intorno a me»,
  12. le tenebre stesse non possono nasconderti nulla
    e la notte per te è chiara come il giorno;
    le tenebre e la luce ti sono uguali.
  13. Sei tu che hai formato le mie reni,
    che mi hai intessuto nel seno di mia madre.
  14. Io ti celebrerò, perché sono stato fatto in modo stupendo.
    Meravigliose sono le tue opere,
    e l’anima mia lo sa molto bene.
  15. Le mie ossa non ti erano nascoste,
    quando fui formato in segreto*
    e intessuto nelle profondità della terra.
  16. I tuoi occhi videro la massa informe del mio corpo
    e nel tuo libro erano tutti scritti
    i giorni che mi eran destinati,
    quando nessuno d’essi era sorto ancora.
  17. Oh, quanto mi sono preziosi i tuoi pensieri, o Dio!
    Quant’è grande il loro insieme!
  18. Se li voglio contare, sono più numerosi della sabbia;
    quando mi sveglio sono ancora con te.
  19. Certo, tu ucciderai l’empio, o Dio;
    perciò allontanatevi da me uomini sanguinari.
  20. Essi parlano contro di te malvagiamente;
    i tuoi nemici si servono del tuo nome per sostenere la menzogna.
  21. SIGNORE, non odio forse quelli che ti odiano?
    E non detesto quelli che insorgono contro di te?
  22. Io li odio di un odio perfetto;
    li considero miei nemici.
  23. Esaminami, o Dio, e conosci il mio cuore.
    Mettimi alla prova e conosci i miei pensieri.
  24. Vedi se c’è in me qualche via iniqua
    e guidami per la via eterna.

Vi consigliamo alcuni libri sui salmi 

Nessun prodotto trovato.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

ABBIAMO BISOGNO DEL TUO AIUTO!

Se stai leggendo questo articolo, è grazie alla tua generosità e a quella di molte altre persone come te. Puoi contribuire con una piccola donazione alla crescita di Gesù è tra noi.

Rimani connesso iscriviti al canale

-

Più popolari

-

Preghiere più lette

-