sabato - 30 Settembre - 2023
HomePreghierePreghiera del Venerdì Santo

Preghiera del Venerdì Santo

Preghiera del Venerdì Santo

Preghiera del Venerdì Santo: il più grande atto d’amore conosciuto dall’uomo: Dio Padre ha mandato a morire il suo Figlio unigenito.

Mentre recitiamo la preghiera del Venerdì Santo, portiamo alla nostra memoria un sacrificio d’amore eterno che ci ha dato il dono della salvezza. Siamo stati fatti per amore e per amare. E dall’amore, siamo rinati. Il Venerdì Santo è il venerdì che precede la Domenica di Pasqua e commemora il giorno in cui Gesù morì sulla croce facendo il suo sacrificio d’amore per tutta l’umanità. La preghiera per il Venerdì Santo ci chiama al silenzio.

Di solito, i cattolici osservano questo giorno con servizi solenni costituiti da inni, letture della Scrittura, preghiera, meditazioni sulla morte di Cristo sulla croce e pellegrinaggi, tra gli altri.

Cosa commemora il Venerdì Santo?

Alcuni, poiché è un giorno di raccoglimento interiore, scelgono di trascorrere questa giornata in silenzio riflettendo sul mistero della Croce

Il Venerdì Santo può essere un’esperienza spiritualmente arricchente ricordando il dolore sofferto da Gesù, sia prima che durante la Sua crocifissione. Può anche essere una preparazione dell’anima a ricevere la gioia che celebreremo la domenica di Pasqua, giorno della risurrezione del Signore.

Il Venerdì Santo fu: il giorno in cui Gesù divenne l’Agnello perfetto e sacrificale che versò il Suo sangue per la remissione dei nostri peccati (Romani 5:8; 6:23; 1 Pietro 3:18).

Questo è stato il più grande atto d’amore conosciuto dall’uomo: Dio Padre ha mandato il suo Figlio unigenito, Gesù, a morire perché potessimo avere la vita.

Dobbiamo sempre avere la morte e la risurrezione di Gesù nelle nostre menti e nei nostri cuori. Possiamo commemorarlo durante tutto l’anno con Messe di ringraziamento e celebrando la Cena del Signore nell’Eucaristia, un nuovo comandamento che Gesù comandò ai suoi discepoli di “proclamare la sua morte fino alla sua venuta” (1 Corinzi 11:26).

Nella preghiera del Venerdì Santo troviamo la speranza nel mezzo di una presunta sconfitta secondo il mondo. Ma la Croce è stata una vittoria del bene sul male per tutta l’eternità.

Preghiera del Venerdì Santo

Dio Redentore, eccoci alle porte della fede, eccoci alle porte della morte, eccoci di fronte all’albero della croce.
Solo Maria resta in piedi nell’ora voluta dal Padre, nell’ora della fede. Tutto è compiuto, ma, allo sguardo umano, ma sconfitta sembra completa.
Sul ruvido legno della croce, tu fondi la chiesa: affidi Giovanni come figlio
a tua madre, e tua madre, da questo momento entra nella casa di Giovanni.
Tutto è compiuto. Tu hai dato la vita, apri il nostro cuore a questo dono totale. Sul legno hai elevato tutto a te.
O Signore, ,disceso dalla croce raggiungi l’uomo in lacrime, per dirgli che l’hai amato fino in fondo.

Davanti alla Croce (Giovanni Paolo II)

Noi ti adoriamo, Cristo Gesù. Ci mettiamo in ginocchio e non troviamo parole sufficienti per esprimere quel che proviamo davanti alla tua morte in croce.
Noi desideriamo, o Cristo, gridare oggi verso la tua misericordia più grande di ogni forza e potenza alla quale possa appoggiarsi l’uomo. La potenza del tuo amore
si dimostri ancora una volta più grande del male che ci minaccia.
Si dimostri più grande dei molteplici peccati che si arrogano in forma sempre più assoluta
la cittadinanza nella vita degli uomini.

Litanie del pentimento

Signore, pietà. Signore, pietà
Cristo, pietà. Cristo, pietà
Signore, pietà. Signore, pietà
Cristo, ascoltaci. Cristo, ascoltaci
Cristo, esaudiscici. Cristo, esaudiscici
Padre del cielo, che sei Dio. Abbi pietà di noi
Figlio, Redentore del Mondo, che sei Dio. Abbi pietà di noi
Spirito Santo, che sei Dio. Abbi pietà di noi
Santa Trinità, unico Dio, Abbi pietà di noi

O Dio clemente, che manifesti la Tua onnipotenza e la Tua bontà
abbi pietà di noi

O Dio, che pazientemente aspetti il peccatore
abbi pietà di noi

O Dio, che affettuosamente lo inviti a pentirsi
abbi pietà di noi

O Dio, che tanto gioisci del suo ritorno a Te
abbi pietà di noi

Di ogni peccato mi pento di cuore, o mio Dio
Di ogni peccato in pensieri e parole mi pento di cuore, o mio Dio
Di ogni peccato in opere ed omissioni mi pento di tutto cuore, o mio Dio
Di ogni peccato commesso contro la carità mi pento di tutto cuore, o mio Dio
Per ogni rancore nascosto nel mio cuore mi pento di tutto cuore, o mio Dio
Per non aver accolto il povero mi pento di tutto cuore, o mio Dio
Per non aver visitato l’ammalato ed il bisognoso mi pento di tutto cuore, o mio Dio
Per non aver cercato la Tua Volontà mi pento di tutto cuore, o mio Dio
Per non aver perdonato volentieri mi pento di tutto cuore, o mio Dio
Per ogni forma d’orgoglio e di vanità mi pento di tutto cuore, o mio Dio
Della mia prepotenza e di ogni forma di violenza mi pento di tutto cuore, o mio Dio
D’aver dimenticato il Tuo amore per me mi pento di tutto cuore, o mio Dio
Di aver offeso il Tuo Amore infinito mi pento di tutto cuore, o mio Dio

Perché ho ceduto alla menzogna e all’ingiustizia mi pento di tutto cuore, o mio Dio

O Padre, guarda il tuo Figlio morto in croce per me: è in Lui, con Lui e per Lui che ti presento il mio cuore, pentito di averti offeso e pieno di ardente desiderio di amarti, di meglio servirti, di fuggire il peccato e di evitarne tutte le occasioni. Non rigettare un cuore contrito ed umiliato; ed io spero, con viva fiducia di essere esaudito.

Preghiamo

Manda su noi, Signore, il Tuo Santo Spirito, che purifichi con la penitenza i nostri cuori, e ci trasformi in sacrificio a Te gradito; nella gioia di una vita nuova loderemo sempre il Tuo Nome santo e misericordioso. Per Cristo nostro Signore. Amen.

Preghiere della Settimana Santa

Vogliamo offrirvi ora, tutte le preghiere della Settimana Santa, affinché possiate riflettere su ciascuna delle letture che ci vengono offerte dal mistero della vita, dell’opera, della morte e della risurrezione di Nostro Signore Gesù Cristo.

Riflessione del Venerdì Santo

Recitando la preghiera del Venerdì Santo ricordiamo che solo l’Amore ci salva. Che con l’amore sia possibile trasformare radicalmente la nostra vita verso Colui che ci ha dato speranza in mezzo a tutte le sofferenze che sperimentiamo. Con la preghiera del Venerdì Santo, riflettiamo su questo immenso amore riversato sull’umanità. Insieme alle preghiere della Settimana Santa, continuate a crescere verso Dio con un amore più forte. Buon venerdì Santo!

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

ABBIAMO BISOGNO DEL TUO AIUTO!

Se stai leggendo questo articolo, è grazie alla tua generosità e a quella di molte altre persone come te. Puoi contribuire con una piccola donazione alla crescita di Gesù è tra noi.

Rimani connesso iscriviti al canale

-

Più popolari

-

Preghiere più lette

-